Una bella iniziativa (mi rivolgo soprattutto ai lettori lontani) sul sito del comune di Ragusa è il virtual tour dei monumenti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco e del castello di Donnafugata.

L’Italia è il paese con il maggior numero di siti che, con tale riconoscimento, entrano a godere di particolare tutela.

Non so se, tutto sommato, sia da farsene un vanto: in fondo è come se dall’estero ci rimproverassero di non essere adeguati custodi di beni che travalicano la loro collocazione geografica per essere considerati, appunto, patrimonio universale.

Comunque, a parte queste considerazioni, qui vi do il link per godere delle ottime fotografie a 360° dei siti in questione, capolavori del barocco siciliano.unesco.jpg